Metà estate (parte 3)

Ed il ritorno alla realta’ del lavoro… con il mostro rosso…

1

GRECIA 2011

Come sempre sempre moto.. senza targa o con targhe in posizioni assurde

1

Per non parlare dell’arte degli elettricisti… dei veri capolavori

1

Non facciamoci mancare nulla.. manco un cambio gomme di prima mattina e una bella aggiustatina di pneumatico… sarebbe troppo bello poter fare un trasferimento senza nessun contrattempo

1

A Sintonia ci sono le piu’ belle spiagge che si possano immaginare

1

E le zone di campeggio piu’ favolose che si possano desiderare…

1

Il ritorno ci riporta alla cruda verita’.. per fortuna ci pensano i suoceri a farci sognare con la loro energia.. la visita in Camper prelude all’invasione del parcheggio del condomino di MAKERIO da parte dei mezzi della famigghia

1

Anche l’Emilia non delude.. il fine settimana della gioia e del relax si trasforma un incubo, tra notizie di MERDA, merde di topo, pulizie infinite in casa, polvere, malumori e fatica… l’inverno ha lasciato un regalino non male… e il frutto del regalo e’ l’allagamento della camera da letto…

1

2 metri e passa di sbuffo hanno scagliato il pezzo di calorifero sotto il letto… davvero notevole…

1

Poche note positive (se non la compagnia della Ois Tois) tra cui l belle macchinine di Slalom che invadono il parcheggio del Sidis…

1

Il posteriore e’ sempre un bel vedere 🙂

1

Opppsss CARDISMO GRECO IN GRAN SPOLVERO…

1

E a proposito di rispolverare e pulire non popteva mancare un pranzo frugale speso durante un fine settimana di lavori in casa… riposarsi MAI! L’importatnte e’ trovare sempre qualcosa da fare senza mai tirare il fiato.

1

Si torna in bici e durante i giri in Brianza scorgo il presidio Yamaha in quel di Gerno.. non ho approfondito la questione, ma credo che la storia che si ripete sia sempre la stessa: prendi i soldi e scappa!

1

Thank’s God c”e Internette.. e Pay Pal… cosi’ posso comprarmi delle Bucky balls tarocche dall’inghilterra a 14 euro invece che prenderle in un negozio a non meno di 20 o 30 euro. Vorrei poi anche vantarmi la molto bella e poetica foto di cui sotto…

1

Non solo giri in brianza ma anche nella provincia Comasca.. cosi’ ecco cosa spunta nel quartire mezzo-indstriale di Porticato in quel di Mariano Comense

1

Anche le ferrovie danno soddisfazioni… come non gioire per la produttivita’ dei compagni svizzeri? Uno guarda e l’altro lavora…

1

E chiudo con quello che mi aveva fatto cominciare… il riccio ramingo in quel di seregno.. si vede non troppo bene a causa del colore che si fonde con quello delle pietre, ma con un poco di sforzo si vede…

1

E l’eroico ferroviere che l’ha portato in salvo… chissa’ cosa ne sara’ stato di lui?

1

E cosi’ dopo un diluvio che mi fa arrivare in ritardo a casa di quasi 20′ finisisco di imbastire questo post.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...